Crostatine rustiche al miglio, avena e chufa con composta di zucca speziata

Chi mi segue da un po’ avrà capito che mi  piace molto utilizzare cereali alternativi a quelli più comunemente usati. Tra questi c’è il miglio… io lo adoro.

Il miglio rientra nella categoria dei cosidetti “non-cereali” ed è ricco di sostanza nutritive utili per il nostro organismo. Non richiede ammollo e per cuocerlo basta metterlo in una pentola con acqua 3 volte il suo volume e far cuocere per assorbimento, con la pentola coperta, per circa 20 minuti. In questo modo si evita di buttare l’acqua di cottura che avrà assorbito molte delle sue proprietà nutritive.

Il miglio è ricco di sali minerali ( ferro, magnesio, silicio, potassio, calcio), fornisce un’ottima quantità di carboidrati e una discreta dose di aminoacidi facilmente assimilabili. Contiene vitamine del gruppo B, A, E e, grazie alla presenza di acido silicico è un grande alleato di pelle, denti, capelli e unghie.bInoltre, è diuretico ed energizzante, aiuta a combattere  stanchezza, anemia e stress, è adatto anche ai bambini più piccoli ed ha proprietà alcalinizzznti. Insomma… oltre ad essere buonissimo, è un vero toccasana per il nostro organismo.

Io lo utilizzo spesso per numerose preparazioni salate o, come nel caso della ricetta di oggi, per un buonissimo dolcetto: delle crostatine che ho riempito con una composta speziata a base di zucca e mele.

 

INGREDIENTI

Per la base delle crostatine

    • 100 gr di fiocchi di avena
    • 110 gr di miglio già cotto
    • 40 gr di farina di chufa
    • 25 gr di sciroppo di  agave scuro
    • 20 gr di olio di cocco
    • 40 gr di latte di riso
    • 1 cucchiaio di lucuma
    • 1 cucchiaino di cannella
    • 1 cucchiaio di cacao amaro

Per la composta alla zucca

    • 350 gr di polpa di zucca (cotta al forno)
    • 200 gr di mela
    • 150 gr di sciroppo concentrato di mele
    • 1 cucchiaino di mix di spezie al panpepato

PROCEDIMENTO

Per la composta di zucca: fate cuocere la mela tagliata a dadini con poca acqua per qualche minuto fino a che non inizia a disfarsi. Aggiungete poi la purea di zucca, lo sciroppo di riso e le spezie, mescolate e cuocete per una decina di minuti. Frullate la composta e proseguite la cottura per altri 10 minuti.

Per la base delle crostatine: frullate i fiocchi di avena fino a ridurli in farina. Aggiungete anche il miglio cotto e frullate ancora qualche secondo. Aggiungete poi tutti gli altri ingredienti e impastate fino ad avere un composto omogeneo. Dividete l’impasto in 2 parti e aggiungete a metà di queste il cacao. Prelevate delle piccole quantità di impasto e usatele per rivestire le cavità di uno stampo per tartellette.

Mettete al centro di ogni crostatina un cucchiaio di composta e completate aggiungendo della granella di nocciole o delle mandorle a lamelle.

Fate cuocere  nel forno preriscaldato  a 180° per 30 minuti.

Buona merenda!

 

collagetortinemiglio1
Recommended Posts

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search