Galette salate con mousse speziata alle patate dolci

Nuovo finger food salato. Ultimamente sono in fissa con le mono porzioni… Mi piacciono tantissimo, sia in versione dolce che salata, anche se ovviamente per realizzarle occorre più tempo. Trovo che siano molto più eleganti e simpatiche da offrire sia per un buffet che come apertivo o per un antipasto.

Ovviamente potete utilizzare questa ricetta anche per realizzare un’unica galette di dimensioni più grandi. Con queste dosi dovreste riuscire ad ottenerne una di 22/24 cm di diametro. Io ho utilizzato uno stampo per tartellette in silicone e per ottenere le galette singole, ho utilizzato uno stampo a forma di fiore di circa 8 cm di diametro con il quale ho ricavato le forme dall’impasto.

L’impasto di galette è neutro e risalta quindi il sapore del ripieno che invece  è particolarmente gustoso. Per realizzarlo ho utilizzato delle patate dolci e, per contrastare il loro sapore dolce, le ho arricchite con spezie, erbe aromatiche e  cipolla essiccata. Ho ottenuto una crema davvero buonissima anche da mangiare da sola. Se ve ne dovesse avanzare un po’ potete usarla per fare delle verdure ripiene al forno. In alternativa potete gustarla per accompagnare delle verdure cotte oppure dei legumi o da spalmare su dei crostini.

Queste galette si conservano tranquillamente un paio di giorni ma vi suggerisco di non conservarle più a lungo per non perdere la croccantezza del guscio esterno.

 

 

Con questa ricetta colgo l’occasione per ricordarvi la mia collaborazione in qualità di food blogger ufficiale con Foodnova, un network internazionale che unisce i nuovi ed innovativi trend di consumo nel campo dell’alimentazione: dal Free From, al vegetariano, all’etnico.​​.​

FoodNova è un evento fieristico in programma da Sabato 16 novembre a Martedi 19 novembre 2019 che si rivolge sia agli operatori professionali che agli amanti del cibo goloso ma anche sano ed etico. Sono lieta e onorata di poter contribuire alla riuscita di questa manifestazione. Trovo che l’aumento dell’interesse verso uno stile alimentare più sano sia un segnale decisamente positivo e sono felice che ci siano manifestazioni come questa interamente dedicate a queste nuove tendenze.

 

Ecco la ricetta!

Buon appetito!

INGREDIENTI

Per l’impasto

  • 180 gr di farina di farro bianca
  • 50 gr di olio EVO
  • 50 gr di acqua

Peril ripieno

  • 2 patate dolci
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare
  • 1 cucchiaio di tamari
  • 1 cucchiaio di cipolla rossa essiccata
  • 1 pizzico di peperoncino in polvere
  • 1/2 cucchiaino di paprika dolce
  • qualche ago di rosmarino
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • sale e pepe


PROCEDIMENTO

Per l’impasto: riunite in una ciotola la farina, aggiungete l’olio e l’acqua fino ad ottenere un impasto eleastico. Fate riposare qualche minuto mentre preparate il ripieno.

Per il ripieno: lavate bene le patate, sbucciatele e fatele cuocere a vapore. Frullate le patate con tutti gli altri ingredienti aggiungendo un paio di cucchiai di acqua se dovesse servire. Trasferite la crema in una sac a poche.

Riprendete l’impasto e stendetelo ad uno spessore di 2 o 3 mmm. Con l’aiuto di un coppapasta  ritagliate dei cerchi di 8 cm di diametro con i quali rivestire degli stampi per tartellette (io ho usato un coppapasta a forma di fiore). In alternativa rivestite un’unica teglia. Riempite con il ripieno richiudendo verso l’interno i lembi di impasto eccedenti.

Fate cuocere in forno a 180° per 25 minuti.

Buon appetito!

Recommended Posts

Leave a Comment

0

Start typing and press Enter to search