Treccine integrali di grano russello con mousse ai piselli, fave e basilico

Domenica sera ho postato su instragram e facebook dei grissini fatti con della farina integrale di grano russello. Visto che in molti mi avete chiesto la ricetta ho deciso di rifarli… Mi sono ricordata di avere ancora un po’ di grano russello in chicchi e ho pensato di usare quest’ultimo, macinandolo con il mio mulino KoMoMio. Come ho già scritto altre volte, questo mulino è davvero semplice da utilizzare e anche da pulire e ti permette di macinare al momento la farina che desideri, nel quantitativo necessario. E poi è anche divertente! Ho sciacquato i chicchi, li ho fatti asciugare nell’essiccatore (con questo caldo volendo bastava anche lasciarli al sole) e ho macinato selezionando una grana della farina non eccessivamente fine.

Una volta pronta la farina, mi sono dedicata a queste treccine… la preparazione e la ricetta sono identiche a quelle dei grissini… cambia solo la forma.

Le ho servite insieme ad una mousse a base di piselli, fave e baslico… semplicissima e molto fresca.

Ecco la ricetta!

Buon appetito!

 

INGREDIENTI

Per le treccine

  • 250 gr di farina integrale di grano russello (più altra farina per cospargere)
  • 140 gr di acqua
  • 7,5 gr di lievito di birra
  • 25 gr di Olio EVO
  • 4 gr di sale
  • 1 cucchiaino di malto d’orzo
  • Semi di sesamo qb

Per la mousse

  • 200 gr di piselli freschi sgranati
  • 150 gr di fave fresche sgranate
  • 1 gosso cipollotto
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • un pizzico di sale
  • una dozzina di foglie di basilico

PROCEDIMENTO

Per le treccine: fate sciogliere il lievito di birra in una parte dell’acqua tiepida. Mettete la farina in una ciotola, versate al centro il lievito sciolto,  e tutti gli altri ingredienti (escluso il sesamo). Iniziate ad impastare aiutandovi con una posata e non appena ottenete un impasto lavorabile con le mani, trasferite su una spianatoia e continuate ad impsatare per circa 10 minuti.

Stendete l’impasto con le mani in modo da ottenere un filone rettangolare  di 10 cm di altezza cercando di ottenere uno spessore regolare di circa 1 cm. Appoggiatelo su un foglio di carta forno cosparso con della farina, spennellate la superficie e i bordi con olio e cospargete con ulteriore farina.

Coprite a campana e fate lievitare per circa 50/60 minuti.

Trascorso il tempo di lievitazione, con una spatola tagliate dal lato corto dei bastoncini larghi circa un dito. Con delicatezza assottigliateli, allungateli e ricavate delle treccine oppure se preferite dei grissini lunghi. Ripassateli in un piattino con i semi di sesamo e disponeteli su una teglia.

Fate cuocere a 200° per 20 minuti.

Per la mousse: fate cuocere i piselli e le fave in acqua bollente per 5 minuti (non devono cuocere molto, mi raccomando), scolateli e fateli raffreddare subito con dell’acqua fredda per mantenere un bel verde.

Tagliate a fettine il cipollotto e fatelo stufare dolcemente per qualche minuto con 2 cucchiai di olio e 2 cucchiai di acqua. Aggiungete poi le fave e i piselli, fateli insaporire un paio di minuti e aggiungete il brodo. Cuocete per 5 minuti fino a che  il brodo non si è assorbito quasi completamente. Fate intiepidire e trasferite il tutto nel boccale del frullatore (tenetene da parte un cucchiaio per dcorare le vellutate) , aggiungete il basilico e altri 2 cucchiai di olio. Frullate fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa.

 

Buon appetito!

Recommended Posts

Leave a Comment

0

Start typing and press Enter to search