Crostatine alle fragole senza cottura

Ho preparato queste crostatine alle fragole per la festa della mamma! Per farle bastano davvero pochissimi ingredienti e il risultato è un dolcetto golosissimo ma anche super sano. Queste crostatine non contengono nessun tipo di zucchero nè tantomeno dolcificanti eppure vi assicuro che il gusto dolce c’è eccome!

Sono semplici e veloci da preparare non richiedono nessuna cottura. Perfette da fare anche con altri tipi di frutta, come ad esempio ciliegie, pesche o albicocche, non appena saranno disponibili.

Ecco la ricetta.

INGREDIENTI

Per la frolla

  • 50 gr di fiocchi di avena
  • 30 gr di mandorle
  • 20 gr di noci di macadamia (o in alternativa altra mandorle)
  • 70 gr di uvette
  • 15 gr di olio di cocco
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 1 pizzico di sale marino integrale

Per il ripieno

    • 500 gr di yogurt di mandorle non zuccherato (o altro yogurt vegetale)
    • 100 gr di fragole
    • 30 gr di cocco grattugiato


PROCEDIMENTO

Per la frolla: mettete le uvette in ammollo per qualche minuto, scolatele e sciacquatele. Frullate i fiocchi di avena con le mandorle, le noci di macadamia e le uvette aggiungendo all’ultimo l’olio di cocco, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Utilizzate l’impasto così ottenuto per rivestire degli stampi apribili per crostatine e fate indurire in frigorifero.

Per il ripieno: il giorno prima versate lo yogurt vegetale in un recipiente altro e stretto ricoperto con un telo in modo che lo yogurt possa perdere tutto il liquido nel recipiente sottostante. Lasciate in frigorifero per una notte. Trascorso questo tempo recuperate lo yogurt compatto che sarà rimasto nel telo. Nel mio caso ne ho utilizzati 150 gr. Frullate lo yogurt con le fragole e con 30 gr di cocco. Versate la crema così ottenuta all’interno delle crostatine e fate solidificare in frigorifero per qualche ora.

Completate le crostatine al momento di servire con della frutta fresca a piacere.

Buona merenda e auguri di cuore a tutte le mamme!

Recommended Posts
Showing 2 comments
  • londarmonica
    Rispondi

    Sono bellissime da vedere e poi le mie papille gustative stanno facendo le capriole! Grazie infinite per questa tua ricetta.

    • Serena Scuteri
      Rispondi

      grazie mille! troppo gentile! 🙂

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search