Cous Cous crudista baciato dal sole

Ottobre ci sta regalando delle giornate senza dubbio meravigliose…  non vi nascondo quanto mi piaccia il tempo di queste giornate, anche se so che da un punto di vista climatico non è normale… io in ogni caso ne approfitto e quando posso cerco di godermi il sole. Purtroppo lavoro al chiuso… cerco quindi di approfittare della pausa pranzo per mangiare in balcone al sole!

Questo  è il piatto crudista che mi sono preparata oggi per pranzo… un’esplosione di profumi, colore e vitalità e soprattutto buonissimo e veloce da preparare. Io l’ho questa mattina prima di iniziare a lavorare e l’ho lasciato riposare nel frigo fino all’ora di pranzo. L’ideale è preparare questo piatto con qualche ora di anticipo in quanto il riposo permette ai diversi sapori di amalgamarsi al meglio.

Quella di oggi non è altro che una delle tante varianti possibili di cous cous crudista fatto usando il cavolfiore.

INGREDIENTI:

    • Mezzo cavolfiore (il mio era di medie dimensioni)
    • 2 caroteAceto di cocco (o aceto di riso)
    • Tamari
    • Agave

Per la salsina di accompagnamento

    • 2 cucchiai di olio EVO
    • 1 Cucchiaio di acidulato di umeboshi
    • 1 Cucchiaio di tahin (ne ho usata una “raw” buonissima)

PROCEDIMENTO:

Frullate grossolanamente il cavolfiore riducendolo in una grana piuttosto fine. State attenti a non frullarlo troppo se non volete rischiare di ridurlo in purea. In alternativa potete anche tagliare le cimette al coltello come ho fatto io. Tritate molto finemente le carote e unitele a cavolfiore. Conditele con l’aceto di cocco, il tamari e l’agave, regolandovi in base alla quantità di verdura e cercando di bilanciare l’acidità dell’aceto di cocco com la sapidità del tamari e la dolcezza dell’agave. Mescolate bene.
Preparate la salsa di accompagnamento mescolando l’olio con l’acidulato e la salsa tahin, aggiungendo poca acqua (se necessario) in modo tale da ottenere una salsa bella fluida e liscia.
Unite la salsa così ottenuta alle verdure.
All’ultimo io ho aggiunto un mix a base di prezzemolo essiccato, pomodorini secchi e alghe.

Recommended Posts

Leave a Comment

0

Start typing and press Enter to search