Mini banana bread al cocco e fragole

Era da un po’ che volevo realizzare dei banana bread e l’altro giorno ho realizzato questi, aggiungendo all’impasto delle fragole.

Ormai il banana bread è una ricetta che sul web è presente un po’ ovunque e mi sono accorta di non averlo mai pubblicato. Ecco quindi una versione decisamente primaverile con le fragole e in formato mignon come piace a me. Io ho utilizzato degli stampini in silicone di forma cubica ma potete usare anche degli stampi per mini muffin oppure fare un dolce unico.

Questi dolcetti rientrano a pieno merito nella categoria dei dolci “senza… senza… senza…” infatti sono senza glutine, senza zucchero, senza uova e latticini (ma questo è ovvio) eppure sono deliziosi. Per prepararli ho utilizzato della farina di grano saraceno che ha dato un piacevole gusto rustico mentre per dolcificarli ho usato solamente dello zucchero di datteri (ottenuto dai datteri essiccati). Io ho utilizzato quello di Gustovivo.  Non lo avevo mai provato in cottura… fino ad oggi lo avevo usato solo nei dolci crudisti e sono davvero soddisfatta del risultato. La banana ha contribuito ad aumentare la dolcezza.

Semplici e veloci da preparare sono davvero golosi, perfetti per colazione, merenda o anche per una golosa coccola a fine pasto.

Ecco la ricetta.

INGREDIENTI

    • 90 gr di farina di grano saraceno
    • 50 gr di cocco grattugiato
    • 40 gr di zucchero di datteri (in alternativa zucchero di fiori di cocco o di canna)
    • 1/2 bustina di polvere lievitante
    • un pizzico di sale
    • 1 banana ben matura
    • 25 gr di olio di cocco
    • 40 gr di burro di mandorle
    • 100 gr di yogurt di mandorle non zuccherato (o altro yogurt vegetale)
    • 50 gr di latte di mandorle
    • 6 o 7 fragole

PROCEDIMENTO

Riunite tutti gli ingredienti secchi in una ciotola capiente e mescolateli bene. Frullate la banana con il burro di mandorle, l’olio di cocco, lo yogurt e il latte fino ad ottenere una crema liscia. Versate sugli ingredienti secchi e mescolate. Tagliate le fragole a piccoli cubetti tenendone da parte una o due. Aggiungete i cubetti di fragole all’impasto mescolando delicatamente. Versate l’impasto negli stampini monoporzione. Tagliate le restanti fragole a fettine sottili e mettete una fettina di fragola sulla sommità di ogni dolcetto.

Fate cuocere a 180° per 25 / 30 minuti.

Buona merenda!

Recommended Posts
Showing 2 comments
  • Pojok Media
    Rispondi

    Potete aromatizzare il banana bread con vaniglia al posto della cannella, aggiungere gocce di cioccolato oppure noci o mandorle tritate grossolanamente!

    • Serena Scuteri
      Rispondi

      Cetrto! Ieri li ho rifatti proprio con la vaniglia e le noci o mandorle stanno sicuramente bene! 🙂

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search